certificazione lingua inglese esb

Obiettivi del Corso

  • Imparare e trattare le patologie vertebrali utilizzando il taping kinesiologico

  • Conoscere in dettaglio i principi teorici e operativi della metodica con l’applicazione del taping kinesiologico Bella System

  • Saper praticamente valutare il paziente in senso riabilitativo

  • Conoscere i principi teorici e pratici delle principali tecniche riabilitative, per affrontare correttamente le patologie della colonna vertebrale

  • Imparare a conoscere i diversi quadri clinici

  • Imparare a impostare un progetto riabilitativo con il taping in riferimento alle patologie trattate

  • Imparare a impostare programmi riabilitativi specifici con il taping kinesiologico

  • Disporre di un approccio clinico quotidiano basato sulle evidenze scientifiche

  • Saper applicare un metodo scientifico di miglioramento continuo delle qualità delle proprie prestazioni cliniche, sulla base delle nuove evidenze e dello sviluppo delle proprie ricerche personali.

Corso pratico di formazione

“Le disfunzioni della colonna vertebrale, le rachialgie e le disarmonie posturali”

Docente del Corso: Prof.Rosario Bellia

  • Presidente dell’Associazione Italiana del Taping Kinesiologico

  • docente presso l’Università di Bari al master di Posturologia Clinica

  • docente presso l’Università Statale di Palermo al master di Posturologia e biomeccanica

La tecnica di applicazione del nastro elastico, che affrontando in modo globale gli “squilibri” dell’organismo, cerca di ristabilirei corretto equilibrio funzionale, in una visione tridimensionale del corpo – balance-
Il taping kinesiologico si colloca in sintonia con questa visione globale dell’organismo, nel principio di stimolo che assiste l’organismo a mettere in azione i meccanismi naturali di auto-guarigione, nel rispetto di una visione tridimensionale dell’organismo.

Il taping kinesiologico viene usato in ambito sportivo rima, durante e dopo il gesto atletico. Prima e durante per preparare e prevenire, dopo per defaticare. Nella fisioterapia generale come terapia “aggiuntiva” alle tecniche riabilitative specifiche.

L’innovativa tecnica del taping kinesiologico si basa sulle naturali capacità di guarigione del corpo, stimolate dall’attivazione del sistema “neuro-muscolare” e “neuro-sensoriale”, secondo i nuovi concetti di neuroscienza. Il metodo scaturisce dalla scienza della chinesiologia.

Nella posturologia le applicazioni di taping kinesiologico, continuano lo stimolo che è stato attivato dalle terapie di rieducazione postulare specifiche anche dopo il trattamento terapeutica.

Nelle patologie circolatorie ha la funzione di favorire il drenaggio dei liquidi in eccesso, attivando una notevole risposta linfodrenante.

Nelle patologie vertebrali e nelle rachialgie oltre ad un notevole effetto decontratturante si può avere un buon effetto stabilizzante nelle patologie che lo richiedono.

Programma del corso

Prima giornata: Sabato 21 Dicembre ore 8:30 – 18:30
  • Taping kinesiologico: concetti, teoria, didattica e tecniche di applicazione;

  • Applicazioni didattiche e pratiche concetti base del taping kinesiologico:

    • Teoria dell’applicazione pratica

    • Effetti generali del taping elastico

    • Introduzione alle tecniche di applicazione

    • Effetti del taping: a breve e lungo termine

    • Osservazione diretta delle modificazioni posturali su di sé e negli altri partecipanti

    • Esame obiettivo postulare, valutazione e pianificazione del trattamento: Metodo Bellingon

    • Le catene muscolari: definizione e fisiologia (richiami)

Applicazioni pratiche di taping kinesiologico:

  1. Regione cervicale:

  1. cervicale acute

  2. cervicale croniche

  3. cefalee di origine cervicale:

    • la cefalea occipiti-sovraorbitaria

    • la cefalea agricolo-temporale

    • l’emicrania cervicale

  4. postumi di traumatismi cranio-cervicali, il colpo di frusta

  5. le nevralgie cervice-brachiali

  6. dolori alla spalla e del gomito di origine cervicale.

Applicazioni pratiche di taping kinesiologico:

  1. dorsalgie:

  1. la dorsali dell’adulto (sua origine cervicale)

  2. le dorsalgie acute

  3. dorsalgie di origine dorsale

  4. distorsioni costali e traumi diretti

  5. paramorfismi del tratto dorsale (atteggiamento scoliotico, dorso curvo, dorso piatto)

  6. applicazioni alle disfunzioni del muscolo diaframma

Seconda giornata: Domenica 22 Dicembre ore 8:30 – 18:30
  1. Lombalgie:

    1. lombardia bassa di origine dorso-lombare (D11 – D12 – L1) o “lombardia di cresta” – Magne

    2. lombalgia di origine lombo-sacrale (L4 – L5, L5 – S1)

    3. le sciatiche comuni

    4. le sindromi crurali

    5. ernia discale e protrusione

    6. spondilolisi e spondilolistesi

    7. paramorfismi del tratto lombare (atteggiamento scoliotico, iperlordosi, traslazione avanti, inversione di curva)

  2. Analisi e applicazioni nelle patologie a carico del piede, che influenzano la postura (piede provato, piede cavo, alluce valgo, piede equino, neuroma di Morton, nascite plantare, spina calcinare, tendente achillea).

  3. Applicazioni specifiche seguendo le catene cinetiche: Metodo Koreano

  4. Il “cross tape”: appliaczioni sinergiche seguendo i principi della MTC.

  5. Cupping therapy e Ventose applicazioni specifiche

  6. Utilizzo del PHYSIOBLADE nelle patologie della colonna vertebrale

  7. La terapia delle Vibrazioni NOVAFON per modulare il Tono muscolare.

Discussione e prova pratica

Il corretto approccio di osservazione iniziale consente di evidenziare una vasta gamma di squilibri che interessano la colonna vertebrale.

N.B. Durante le lezioni, non sono consentite riprese con telecamere.
ISCRIZIONI APERTE
Sono aperte le iscrizioni, per maggiori informazioni contattaci.
SCADENZA ISCRIZIONI
Scadenza Iscrizione 9 Dicembre 2019

Iscriviti subito!

Per iscriverti è necessario inoltrare la domanda a mezzo email all’indirizzo arescentrostudi@gmail.com

Il corso si terrà in data 21 e 22 Dicembre 2019 presso la sede Ares Consorzio Universitario di
Via G.Donizetti, 14 – 90134 (PA)

Contattaci

Hai dubbi e vuoi richiederci maggiori informazioni? Contattaci per email oppure telefonicamente.

Email: arescentrostudi@gmail.com
Tel. 091 33 3823