Ingegneria Industriale – Energetico

Laurea Triennale

Ssd: L9

Durata: 3 anni

I laureati in Ingegneria Industriale, indirizzo Energetico:
  • sanno applicare i metodi della matematica e delle altre scienze di base;
  • conoscono le diverse modalità di applicazione delle tecniche e degli strumenti per la progettazione di componenti, sistemi e processi;
  • possiedono competenze nel disegno meccanico, nella meccanica applicata alle macchine, nella fisica tecnica e nella meccanica dei fluidi;
  • sono capaci di comprendere il funzionamento dei processi chimici e dei relativi impianti anche nel settore Oil&Gas;
  • sanno gestire la manutenzione e gli interventi di miglioramento;
  • sanno ottimizzare il funzionamento di impianti chimici e petrolchimici e dei relativi sottosistemi.
La formazione teorica è accompagnata da esempi, applicazioni, lavori individuali e di gruppo. Accanto allo studio personale, assumono quindi notevole importanza anche:
  • esercitazioni in aula virtuale;
  • seminari;
  • elaborazione di progetti individuali o di gruppo;
Attività con valenza di tirocinio formativo completano il percorso accademico.
Gli ambiti professionali tipici per questa figura sono quelli della progettazione, della direzione lavori e del collaudo di singoli organi o componenti di macchine e di impianti per la produzione, la trasmissione e la distribuzione dell'energia. Fra le attività che può svolgere rientrano anche i rilievi diretti e strumentali di parametri tecnici afferenti macchine e impianti. Il laureato in Ingegneria Industriale, indirizzo Energetico, può lavorare sia nella libera professione sia nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche. I principali ambiti lavorativi nei quali i laureati in Ingegneria Industriale, indirizzo Energetico, possono inserirsi sono i seguenti:
  • aziende municipali di servizi;
  • enti pubblici e privati operanti nel settore dell'approvvigionamento  energetico e/o nella conversione dell'energia;
  • aziende produttrici di componenti di impianti elettrici e termotecnici;
  • studi di progettazione in campo energetico, dell'impiantistica chimica o Oil&Gas;
  • aziende ed enti civili e industriali in cui è richiesta la figura del responsabile dell'energia;
  • società operanti nella manutenzione di impianti anche in ambienti ostili o pericolosi attraverso sistemi pilotati da remoto.
I Anno di Corso
SSD Esame CFU
FIS/01 Fisica 12
CHIM/07 Chimica Generale 6
MAT/03 Geometria 6
MAT/05 Analisi Matematica 12
ING-IND/35 Principi di Economia 6
ING-IND/15 Disegno Meccanico 6
L-LIN/12 Lingua Inglese 3
ING-INF/05 Fondamenti di Informatica 6
II Anno di Corso
ING-IND/31 Elettrotecnica 6
ING-IND/08 Macchine e Sistemi Energetici 9
ING-IND/10 Fisica Tecnica 9
ING-IND/12 Misure Meccaniche e Termiche 9
ING-IND/13 Meccanica Applicata e Progettazione 9
ING-IND/11 Energetica 6
ING-IND/21 Tecnologie dei Materiali 6
ING-IND/06 Fluidodinamica 6
III Anno di Corso
ING-IND/09 Progettazione dei Sistemi Energetici 9
ING-IND/09 Gestione dei Sistemi Energetici 6
ING-IND/10 Termotecnica e Climatizzazione 9
ING-IND/17 Impianti Meccanici 9
A scelta dello studente 18
Tirocinio 9
Prova Finale 3
Materie a scelta dello studente (terzo anno)
ING-IND/08 Motori a Combustione Interna 6
ING-IND/10 Tecnica del Freddo 6
ING-IND/09 Interazione Macchine Ambiente 6
ING-IND/15 Computer Aided Design 6
ING-IND/17 Quality Control 6
ING-IND/15 Strumenti per la Progettazione di Uav (mutua da L8) 6
IUS/04 Diritto Industriale e proprietà Intellettuale 6
ING-IND/35 Economia e Management del Trasferimento Tecnologico 6
CHIM/07 Chimica Organica 6
ING-INF/04 Automazione Industriale (mutua Da L8) 6

Descrizione del Corso di Laurea

Il crescente fabbisogno di energia da parte di tutti gli operatori economici, l’aumento della produzione energetica, la riduzione del costo dell’energia, la costanza nelle forniture e nell’approvvigionamento, la sicurezza degli impianti energetici e del processo chimico, sono tutte tematiche che richiedono l’intervento di un laureato in Ingegneria Industriale, con indirizzo Energetico, che sia dotato di una cultura tecnico-scientifica adeguata e sia consapevole del fatto che la centralità delle problematiche energetiche non deriva da congiunture economiche ciclicamente sfavorevoli, ma dalla necessità di armonizzare la richiesta di energia con l’esigenza di controllare le risorse del pianeta e ridurre l’impatto ambientale.


Deducibilità Fiscale

Si informa che, ai fini della detraibilità fiscale prevista per la frequenza a corsi di Laurea e post-Laurea l'art. 15, comma 1, lettera E del DPR 917/1986 (Testo unico imposte sui redditi), è previsto che dall'imposta dovuta sia detraibile il 19% delle spese sostenute dal contribuente per la frequenza di corsi di istruzione secondaria ed universitari e corsi di specializzazione universitaria tenuti presso istituti o università italiane o straniere, pubbliche o private, in misura non superiore a quella stabilita per le tasse e i contributi degli istituti statali italiani.

La spesa sostenuta è documentata a tutti i fini fiscali dalla ricevuta del versamento costituita dalla quietanza del mav rilasciata dall'Istituto Bancario.

L'università non emette in nessun caso fatture agli studenti, essendo peraltro esonerata da tale adempimento fiscale.

ISCRIZIONI APERTE
Sono aperte le iscrizioni, per maggiori informazioni contattaci.
SCADENZA ISCRIZIONI
Scadenza Iscrizione 15 Novembre 2020

Richiedi informazioni senza alcun impegno!

Corsi di Laurea Master I e II Livello Master per classi di concorso Perfezionamenti 24 CFU e Mondo scuola Certificazioni informatiche Certificazioni linguistiche

Come iscriversi

Per completare l’iscrizione è necessario scaricare il modulo apposito che troverai dentro il link del corso da te scelto ed inoltrare la domanda a mezzo email all’indirizzo

info@uniares.it

oppure compilare e stampare la domanda da inviare a mezzo posta all’indirizzo:

"Ares Consorzio Univeristario"
Via G.Donizetti, 14 – 90134 (PA)

Spendi qui il tuo buono Docenti

Carta del docente

Sei un docente di ruolo? Accedi per poter utilizzare i 500 euro per l'aggiornamento professionale