Ingegneria Informatica e dell’Automazione

Laurea Magistrale

Ssd: LM32

Durata: 2 anni

I laureati in Ingegneria Informatica e dell'Automazione:
  • conoscono approfonditamente gli aspetti teorico­ scientifici della matematica e delle altre scienze di base
  • sono capaci di utilizzare le conoscenze per interpretare e descrivere problemi dell'ingegneria complessi o che richiedono  un approccio  interdisciplinare
  • conoscono approfonditamente gli aspetti teorico­ scientifici dell'ingegneria, sia in generale sia in modo approfondito, relativamente a quelli dell'ingegneria dell'automazione e dell'informatica
  • sono capaci di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi
  • sono capaci di progettare e gestire esperimenti di elevata complessità
  • sono dotati di conoscenze applicative e di capacità trasversali
  • conoscono il campo dell'organizzazione aziendale e dell'etica professionale
L'impostazione didattica comune a tutti gli insegnamenti prevede che la formazione teorica sia accompagnata da esemplificazioni, applicazioni, lavori individuali e di gruppo, verifiche che sollecitino la partecipazione attiva, l'attitudine propositiva, la capacità di elaborazione autonoma, di comunicazione dei risultati del lavoro svolto e di generalizzazione delle conoscenze acquisite, in modo tale da poter affrontare e risolvere autonomamente i problemi posti dall'innovazione. Le capacità di giudizio autonomo, maturate durante tutto il percorso di studi nei singoli insegnamenti, trovano un momento di consolidamento e verifica nello svolgimento di un tirocinio presso dipartimenti universitari, aziende o enti di ricerca pubblici e privati.
I principali sbocchi occupazionali di questo corso di laurea sono nei campi dell'innovazione e dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi, sia nella libera professione che nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche. I laureati magistrali possono trovare occupazione in imprese elettroniche, elettromeccaniche, spaziali, chimiche, aeronautiche e di telecomunicazioni, nonché lavorare nell'ambito della sicurezza informatica, dell'analisi di grandi quantità di dati e della progettazione di sistemi sicuri ed efficienti per il controllo di qualunque tipo di rete.
I Anno di Corso
SSD Esame CFU
SECS-P/06 I Sistemi Di Gestione E L'organizzazione Aziendale 9
MAT/09 Ricerca Operativa II 6
ING-INF/04 Metodi E Tecnologie Di Simulazione 12
ING-INF/05 Linguaggi Di Programmazione 12
ING-INF/04 Sistemi Di Controllo Distribuiti 9
ING-INF/05 Interfacce Uomo-macchina 6
A scelta dello studente 6
II Anno di Corso
ING-INF/04 Strumentazione Per L'automazione 9
ING-INF/05 Sicurezza Informatica 9
ING-INF/04 Sistemi Di Controllo Avanzati 9
ING-INF/05 Data Mining 9
A scelta dello studente 6
Tirocinio 3
Prova Finale 15
Materie a scelta dello studente
ING-INF/05 Sicurezza Delle Reti 6
ING-INF/05 Sistemi Operativi Mobili 6
MAT/05 Metodi matematici per l'Ingegneria 6
ING-INF/05 Elaborazione di Immagini 6

Descrizione del Corso di Laurea

Il corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell’Automazione mira a costruire una figura professionale di alto profilo in grado di utilizzare l’ampio spettro di conoscenze per interpretare, descrivere e risolvere, anche in modo innovativo, problemi dell’ingegneria informatica e dell’automazione.
Il laureato magistrale deve essere dotato di una approfondita preparazione e di una vasta cultura scientifica, per poter interagire con gli specialisti di tutti i settori dell’ingegneria e dell’area economico-gestionale di qualunque impresa o istituzione, sia essa pubblica o privata.


Deducibilità Fiscale

Si informa che, ai fini della detraibilità fiscale prevista per la frequenza a corsi di Laurea e post-Laurea l'art. 15, comma 1, lettera E del DPR 917/1986 (Testo unico imposte sui redditi), è previsto che dall'imposta dovuta sia detraibile il 19% delle spese sostenute dal contribuente per la frequenza di corsi di istruzione secondaria ed universitari e corsi di specializzazione universitaria tenuti presso istituti o università italiane o straniere, pubbliche o private, in misura non superiore a quella stabilita per le tasse e i contributi degli istituti statali italiani.

La spesa sostenuta è documentata a tutti i fini fiscali dalla ricevuta del versamento costituita dalla quietanza del mav rilasciata dall'Istituto Bancario.

L'università non emette in nessun caso fatture agli studenti, essendo peraltro esonerata da tale adempimento fiscale.

ISCRIZIONI APERTE
Sono aperte le iscrizioni, per maggiori informazioni contattaci.
SCADENZA ISCRIZIONI
Scadenza Iscrizione 31 Maggio 2020

Richiedi informazioni senza alcun impegno!

Corsi di Laurea Master I e II Livello Master per classi di concorso Perfezionamenti 24 CFU e Mondo scuola Certificazioni informatiche Certificazioni linguistiche

Come iscriversi

Per completare l’iscrizione è necessario scaricare il modulo apposito che troverai dentro il link del corso da te scelto ed inoltrare la domanda a mezzo email all’indirizzo

info@uniares.it

oppure compilare e stampare la domanda da inviare a mezzo posta all’indirizzo:

"Ares Consorzio Univeristario"
Via G.Donizetti, 14 – 90134 (PA)

Spendi qui il tuo buono Docenti

Carta del docente

Sei un docente di ruolo? Accedi per poter utilizzare i 500 euro per l'aggiornamento professionale