Pedagogista della Marginalità e della Disabilità

Laurea Magistrale

Ssd: LM85

Durata: 2 anni

Il percorso di studi permette, secondo la necessaria gradualità dell'apprendimento e attraverso l'acquisizione di nuovi saperi, di acquisire metodologie attive di sviluppo che autorizzano l'applicazione di quanto appreso a situazioni e contesti di pratica professionale. In tal modo la trasversalità delle discipline programmate rivela tutta la sua fecondità e autorizza a modalità di valutazione coerenti con il percorso accademico intrapreso.
Il primo anno di questo indirizzo prevede sette insegnamenti, di cui:
  • uno specifico nell'ambito della pedagogia speciale;
  • uno di carattere storico-pedagogico volto ad approfondire l'evoluzione della pedagogia speciale;
  • uno di natura psicologica, atto a esaminare le tematiche inerenti al funzionamento del gruppo, della vita di comunità e di intervento sulla marginalità.
Il secondo anno prevede un insegnamento mirato all'approfondimento degli strumenti pedagogici nell'ambito della didattica speciale. Il piano di studio include un ulteriore esame a scelta dello studente tra cui l'approfondimento di tematiche inerenti la disabilità e marginalità, il tirocinio e la prova finale .
L'indirizzo ha l'obiettivo di formare pedagogisti dedicati alla progettazione di interventi educativi rivolti a persone con disabilità fisica, mentale e sensoriale, ovvero rivolti a persone che necessitano di interventi professionali mirati, a causa di condizioni di marginalità e disagio. Potranno occuparsi della progettazione educativa individualizzata, volta all'inclusione di persone con disabilità in prospettiva evolutiva, attivando percorsi multidisciplinari di aiuto e relazione a sostegno di tutti gli attori coinvolti. Potranno altresì occuparsi del coordinamento di centri per l'accoglienza, l'ospitalità e l'educazione presso istituzioni, comunità di recupero o servizi affini, collaborando con professionisti dell'area sanitaria nelle attività di diagnosi, prevenzione o cura di persone che presentano una condizione di disagio, disabilità e marginalità.
I Anno di Corso
SSD Esame CFU
M-PED/03 Pedagogia Dell'intervento Educativo Speciale 6
M-PED/02 Storia Della Pedagogia Speciale 6
M-PED/04 Docimologia 9
M-PED/01 Educazione Permanente Degli Adulti 9
M-STO/02 Storia Moderna 9
M-PSI/05 Psicologia Dei Gruppi E Di Comunità 9
M-PED/02 Letteratura Per L'infanzia 9
A scelta dello studente 6
II Anno di Corso
M-FIL/02 Logica e Filosofia Della Scienza 9
M-PED/03 Didattica Speciale, del Gioco e dell'animazione 6
SPS/07 Sociologia Generale 6
A scelta dello studente 6
Tirocinio 12
Prova Finale 18
Materie a scelta dello studente
M-PSI/01 Psicologia Dei Linguaggi Espressivi E Artistici (mutuato Da Lm51) 6
M-FIL/06 Storia Della Filosofia Moderna E Contemporanea 6
M-PSI/08 Psicologia Della Disabilità E Dell'integrazione (mutua Da LM51) 6
IUS/09 Principi, Legislazione E Management Scolastico 6
M-PSI/04 Psicologia Del Ciclo Di Vita (mutua Da Lm51) 6
M-PED/03 Didattica dell'inclusione 6
M-PED/03 Pedagogia speciale 6
M-PSI/07 Rilevazione, protezione, valutazione e trattamento delle vittime e degli autori di violenza di genere: aspetti psicologici e giuridici 6

Descrizione del Corso di Laurea

Il corso di laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche, indirizzo Pedagogista della Marginalità e della Disabilità, tende a formare la figura professionale del pedagogista, uno specialista in grado di intervenire efficacemente in tutti gli ambiti appartenenti alla filiera dell’educazione e della formazione.
Su tali basi il corso offre una complessa gamma di conoscenze specifiche relative sia ai problemi e alle teorie pedagogiche, sia ai contesti specifici di pratica professionale.

Possono accedere al corso di laurea coloro che hanno concluso il triennio in Scienze dell’Educazione e della Formazione, ma anche coloro che hanno conseguito la laurea in una delle classi previste dal D.M. 270/04 o dal D.M. 509/99 o in base al previgente ordinamento quadriennale, oppure possiedono un altro titolo di studio conseguito all’estero (riconosciuto idoneo), oppure hanno acquisito 90 CFU in area umanistica, di cui almeno 30 nel SSD M-PED e altri 30 negli SSD M-PED, SPS, M-PSI, M-DEA/0 1.


Deducibilità Fiscale

Si informa che, ai fini della detraibilità fiscale prevista per la frequenza a corsi di Laurea e post-Laurea l'art. 15, comma 1, lettera E del DPR 917/1986 (Testo unico imposte sui redditi), è previsto che dall'imposta dovuta sia detraibile il 19% delle spese sostenute dal contribuente per la frequenza di corsi di istruzione secondaria ed universitari e corsi di specializzazione universitaria tenuti presso istituti o università italiane o straniere, pubbliche o private, in misura non superiore a quella stabilita per le tasse e i contributi degli istituti statali italiani.

La spesa sostenuta è documentata a tutti i fini fiscali dalla ricevuta del versamento costituita dalla quietanza del mav rilasciata dall'Istituto Bancario.

L'università non emette in nessun caso fatture agli studenti, essendo peraltro esonerata da tale adempimento fiscale.

ISCRIZIONI APERTE
Sono aperte le iscrizioni, per maggiori informazioni contattaci.
SCADENZA ISCRIZIONI
Scadenza Iscrizione 31 Maggio 2020

Richiedi informazioni senza alcun impegno!

Corsi di Laurea Master I e II Livello Master per classi di concorso Perfezionamenti 24 CFU e Mondo scuola Certificazioni informatiche Certificazioni linguistiche

Come iscriversi

Per completare l’iscrizione è necessario scaricare il modulo apposito che troverai dentro il link del corso da te scelto ed inoltrare la domanda a mezzo email all’indirizzo

info@uniares.it

oppure compilare e stampare la domanda da inviare a mezzo posta all’indirizzo:

"Ares Consorzio Univeristario"
Via G.Donizetti, 14 – 90134 (PA)

Spendi qui il tuo buono Docenti

Carta del docente

Sei un docente di ruolo? Accedi per poter utilizzare i 500 euro per l'aggiornamento professionale